• Proprietà terapeutiche dell’argilla verde

    Pubblicato il 03/12/2014 nella categoria Bellezza e Benessere

    L’argilla verde viene utilizzata sin dall’antichità per il benessere della pelle e di tutto l’organismo, grazie alle sue proprietà terapeutiche. Ma cosa rende questo rimedio naturale così benefico ed efficace? Vediamolo insieme.

    L’argilla verde è nota anche come illite, e si differenzia per diverse proprietà dalle altre tipologie di argilla utilizzate in campo medico e cosmetico, come il caolino o argilla bianca.

    Tutti i tipi di argilla sono ricchissimi di minerali, ai quali risultano normalmente legati in natura. Tra questi troviamo soprattutto silicato d’alluminio, ferro, calcio, magnesio, potassio, sodio e titanio, tutti elementi indispensabili per la nostra salute.

    Generalmente l’argilla bianca viene sfruttata soprattutto in campo cosmetico, mentre quella verde ha un maggiore utilizzo in ambito curativo e dietetico.

    L’argilla verde ha una notevole proprietà assorbente, che la rende ideale soprattutto per il trattamento delle pelli grasse e miste, per assorbire il sebo in eccesso. In commercio ci sono diverse maschere per il viso già pronte, per opacizzare e purificare la pelle lucida, ma è possibile anche realizzarle in casa, mescolando due cucchiai di argilla verde con del succo di limone oppure con un olio idratante o lenitivo, come l’olio di mandorle dolci o di jojoba. Applicate sul viso pulito e lasciate agire finché non sentirete la pelle tirare. Risciacquate ed applicate la vostra abituale crema idratante.

    terapia-argilla-verde

    Alcuni tipi di argilla possono essere anche ingeriti, e, una volta raggiunto lo stomaco e l’intestino, aiutano a tamponare gli acidi gastrici e a trattenere eventuali tossine e batteri. Proprio per questo, all’argilla sono attribuite anche numerose proprietà detossificanti e depurative per tutto l’organismo, grazie alla capacità di trattenere ed eliminare scorie e tossine. Per contrastare la gastrite o la diarrea, può essere utile sciogliere un cucchiaio di argilla verde in un bicchiere di acqua naturale. Mescolate bene, lasciate riposare per qualche ora, quindi potrete bere la vostra bevanda salutare.

    L’argilla verde può essere utile anche per prevenire ed alleviare le infezioni, grazie alle sue proprietà antisettiche, soprattutto nel caso di infezioni intestinali o vaginali. L’argilla, infatti, trattiene eventuali microrganismi e li “intrappola” nella sua struttura complessa, allontanandoli dalla sede di infezione. Per questo motivo, l’assunzione di bevande a base di argilla verde può essere utile in caso di parassiti intestinali o infezioni batteriche. Un altro rimedio può essere quello di utilizzare le soluzioni a base di acqua e argilla per detergere le parti intime. Con questa lavanda esterna, potrete prevenire le infezioni, ma è sconsigliata in caso di secchezza vaginale.

    Un’altra proprietà dell’argilla verde è quella di riuscire ad accelerare la guarigione delle ferite. In caso di piccole lesioni, bruciature o punture d’insetto, mescolate un cucchiaio di argilla verde con poca acqua naturale, fino ad ottenere una crema abbastanza compatta. Applicatela sulla zona interessata e lasciate agire per qualche minuto.

    L’argilla verde viene utilizzata anche in campo cosmetico, oltre che nelle formulazioni per le pelli grasse e acneiche, anche per contrastare la cellulite e la ritenzione idrica. Potete utilizzarla al posto del normale fango anticellulite, creando una miscela di argilla e acqua, meglio ancora se con l’aggiunta di sale. Applicatela su gambe e caviglie, avvolgetele con la normale pellicola da cucina e attendete che si secchi sulla pelle. Questo semplice rimedio è molto efficace per esfoliare la pelle, favorire il drenaggio dei liquidi in eccesso e stimolare la rimozione delle tossine.

    A questo punto non vi resta che acquistare l’argilla verde e sperimentarla, per godere di tutti i suoi innumerevoli benefici.