• Orecchini fai da te

    Pubblicato il 26/02/2014 nella categoria Moda e Stile

    Spesso si pensa, a torto, che per essere alla moda e, quindi, per distinguersi per uno stile particolare, bisogna spendere molti soldi. Non c’è nulla di più sbagliato perché a volte basta pochissimo per realizzare orecchini e altri accessori davvero glamour, in maniera divertente e anzitutto senza spendere nulla.

    Ad esempio, basterà incollare a un gancetto un singolo pezzetto di un puzzle per incorniciare il volto con specialissimi orecchini che anche chi non ha spiccate capacità con il bricolage, sarà in grado di realizzare. Ancora, potete prendere degli scarti di un vecchio maglione, due attacchi specifici per orecchini, un righello, forbici, ago e filo e, infine, colla.

    Per prima cosa, andranno ritagliati dal tessuto alcuni quadratini di circa 2 cm sia in altezza che in larghezza. Dopo, questi andranno attaccati uno sopra l’altro e con l’ago e il filo ricucite insieme ai diversi strati di tessuto. Al centro, poi, disegnerete un fiore sempre con il filo. Fatto ciò, basterà incollare l’attacco dell’orecchino, far asciugare la colla e i vostri orecchini fai da te saranno pronti.

    orecchini con perline

    Se siete, poi, delle ragazze creative, potrete mettervi alla prova procurandovi, per prima cosa, delle perline che vi piacciono, di media grandezza. Dopo, infilate le perline sul chiodino a testa piatta. Ancora, piegate il filo metallico formando un angolo retto sulla perlina, tagliandolo a circa 5 mm. In seguito dovrete afferrare l’estremità del filo servendovi della pinza a becchi tondi e ruotandolo per formare un anellino.

    L’ultimo passaggio, consiste nell’aprire l’anellino con la pinza a becchi piatti. Un avvertimento: gli anellini non devono essere mai aperti facendo per allargarli poiché in questo modo, il metallo si indebolirebbe e si spezzerebbe; vanno, dunque, aperti lentamente, partendo dal lato. Una volta inserito il chiodino basterà richiudere la monachella, ed ecco che il vostro gioiello sarà pronto. Com’è ovvio, lo stesso procedimento dovrà essere effettuato anche per l’altro orecchino.


    Tags: , ,