• Maschere fai da te per il viso

    Pubblicato il 23/12/2013 nella categoria Bellezza e Benessere

    Prima ancora del corpo, è il nostro viso il miglior biglietto da visita che abbiamo per approcciarci a chi non conosciamo. Ed è proprio su quello, infatti, che si focalizza l’attenzione dell’interlocutore, sia quando parliamo che quando stiamo zitti. Per questo motivo è assolutamente necessario prendersi cura di esso, soprattutto dell’epidermide del viso, la più esposta alle intemperie, dall’inquinamento al freddo e al caldo.

    In commercio esistono moltissime tipologie di creme adatte a ogni tipo di pelle e a ogni esigenza: ci sono creme per pelli secche, per pelli grasse e miste; moltissime sono anche le creme antirughe, quelle che promettono di far sparire l’acne e quelle super idratanti, per le pelli che tendono a screpolarsi e ad arrossarsi con facilità.  Sicuramente tra queste creme ve ne sono di più o meno efficaci, ma quel che è certo è che alcune sono quasi inutili, e in più costano anche parecchio.

    maschere per il viso

    Lo stesso discorso vale per le maschere: vero e proprio “miracolo” di bellezza da ripetere almeno una volta a settimana, le maschere per il viso sono così tante e così diverse che elencarle tutte è impossibile. In questo caso i prezzi salgono ancora, al punto che alcune maschere si vendono direttamente in confezione monodose. Senza contare che tutti questi prodotti cosmetici generalmente contengono additivi e conservanti non sempre naturali: spesso irritano la pelle di chi li usa oppure, peggio, provocano reazioni allergiche o sfoghi acneici.

    Per tutti questi motivi, sempre più donne preferiscono realizzare maschere fai da te per il viso. Non solo i risultati, infatti, sono molto più evidenti, ma si risparmiano soldi e si realizzano le maschere direttamente in casa, con i prodotti già disponibili in dispensa. Cercando sulla rete, si scoprono moltissime ricette di maschere fai da te  per il viso che usano gli ingredienti più disparati: frutti o verdure di stagione, yogurt, limone, carote e farina come addensante.

    Un’ottima maschera idratante e purificante, per esempio, è quella a base di banane e limone, astringente per i pori e molto nutriente. Prepararla è semplicissimo: basta prendere una banana medio piccola, preferibilmente molto matura, e spremere un limone fino a ottenere otto gocce. La banana va poi schiacciata fino a essere ridotta in poltiglia, quindi amalgamata con le gocce di limone. Il composto così ottenuto va spalmato sulla pelle del viso e tenuto in posa da un minimo di cinque a un massimo di dieci minuti, trascorsi i quali si potrà sciacquare accuratamente il viso con abbondante acqua tiepida. Questa maschera è ideale anche per chi ha una pelle impura, soggetta di frequente ad acne e brufoli.

    Un’altra maschera ottima, questa volta anti-age, è quella a base di carota, ricchissima di vitamina A e C. Gli ingredienti sono un paio di carote da cuocere a vapore e schiacciare con una forchetta e quattro cucchiai di miele. Il procedimento è sempre lo stesso: si mescola il tutto fino a ottenere un composto omogeneo da spalmare sul viso. In questo caso la maschera va tenuta in posa venti minuti, quindi risciacquata con abbondante acqua.


    Tags: , , , ,