• Il ritorno della coda da cavallo

    Pubblicato il 22/12/2013 nella categoria Moda e Stile

    La coda di cavallo è una delle acconciature più amate dalle donne, ma anche una delle più controverse. Molto semplice da realizzare in casa anche per chi non possiede competenze di nessun tipo nell’ambito dei capelli, la coda di cavallo è un’acconciatura che negli anni è stata a lungo bistrattata, accusata di essere troppo semplice e fuori moda, quasi l’ultima spiaggia delle casalinghe disperate e delle fans del look sportivo a ogni costo.

    Relegata prevalentemente ad ambienti come la palestra e ai look per così dire “casalinghi”, la coda di cavallo negli ultimi anni – soprattutto durante la scorsa stagione primavera/estate 2013 – è tornata prepotentemente di moda, recuperata tanto dagli hair stylist quanto dagli stilisti di grido, che hanno fatto sfilare in passerella modelle dalla chioma lunghissima elegantemente tirata in un’ordinata coda di cavallo.

    come realizzare una coda di cavallo

    La coda di cavallo all’ultima moda, dunque, si realizza su capelli prevalentemente lisci e lunghissimi; tirati sul capo in modo tale che non sfugga nemmeno una piccola ciocca (le ciocche ribelli vanno fissate con del gel oppure con una pasta modellante per capelli), i capelli così acconciati vengono fermati con un semplice elastico oppure con un nastro impreziosito da dettagli gioiello. Quest’ultimo particolare, ovviamente, dipende dall’occasione in cui si sfoggia questa pettinatura.

    Cosa fare se non si hanno capelli abbastanza lunghi per esibire una treccia di cavallo come quelle portate dalle modelle in passerella oppure dalle attrici sul red carpet?

    Nessun problema: per chi ha i capelli corti ci sono apposite extension a forma di coda di cavallo da applicare in maniera molto semplice, mediante piccole forcine nascoste o direttamente assieme all’elastico che ferma la coda. Nuovamente alla ribalta, dunque, la coda di cavallo apparentemente può creare qualche problema alle donne che sentono di non avere un ovale perfetto, oppure a quelle che hanno nasi importanti o lineamenti irregolari: questo perché questa pettinatura lascia il volto completamente scoperto, attirando inevitabilmente l’attenzione su eventuali difetti.

    Poiché non è bello solo ciò che è regolare, ma anche alcuni difetti hanno un certo fascino, soprattutto se si trovano su un volto curato e sempre sorridente, si può correre ai ripari con un make-up d’effetto, che può essere sia da giorno (quindi più naturale), sia da sera (elegante e sensuale). La coda di cavallo consente di mettere in primo piano gli occhi, che possono essere esaltati dalle ciglia finte o extension per ciglia che rendono lo sguardo sensuale, mascherando eventuali difetti del viso.


    Tags: , , ,