• L’olio di argan: un toccasana per i capelli

    Pubblicato il 03/04/2014 nella categoria Bellezza e Benessere

    L’olio di Argan costituisce uno dei più interessanti rimedi naturali per la cura dei capelli. Le sue principali funzioni sono quelle antiossidanti. L’olio viene estrapolato dai noccioli dell’Argania Spinosa, pianta tipica del nord Africa.

    I suoi rimedi erano conosciuti sin nell’antichità dalle donne berbere, che sono state le prime a scoprire gli straordinari risultati che si potevano ottenere utilizzando quest’olio non solo sui capelli, ma anche sulla pelle. Le donne berbere, in particolare, utilizzavano l’olio di Argan per la cura della pelle e per i capelli per ottenere una maggiore lucentezza e morbidezza.

    Non a caso, oggi gli estratti dei noccioli di Argania sono molto utilizzati dalla cosmesi come antiossidante naturale per capelli, unghie, viso e altre parti del corpo. Addirittura ne è stato scoperto un importante valore medico dal momento che con questo prodotto si può intervenire positivamente sul colesterolo, si può favorire un aumento della produzione di cellule celebrali contro l’arteriosclerosi e a salvaguardia del fegato.

    come curare i capelli con olio argan

    Per ottenere questi risultati basta versare un po’ di quest’olio e massaggiare la cute, per poi raggiungere le punte pettinando i capelli. In questo modo l’olio rilassa la cute, eliminando contratture e tensioni. I capelli appaiono subito rivitalizzati, fortificati e luminosi. Per di più l’olio di Argan può prevenire persino la caduta dei capelli.

    A tal proposito, se si vuole beneficiare di questa funzione bisogna lasciare una piccola quantità d’olio in infusione per circa un’ora con un paio di spicchi d’aglio. Ma, se si vuole ottenere il meglio da questo prodotto il metodo più efficace è spruzzarlo direttamente sulle punte tramite un vaporizzatore e poi risalire sino alla cute, facendo attenzione che i capelli siano ben unti. Dopo i capelli dovranno essere tenuti in unzione per un paio di minuti per poi passare ad uno shampoo leggero che sia in grado di eliminare l’olio in eccesso.


    Tags: , , ,