• French manicure

    Pubblicato il 24/04/2015 nella categoria Bellezza e Benessere

    La french manicure è una delle tecniche preferite dalle donne, per avere delle unghie sempre curate ed ordinate. Nell’ultimo periodo c’è stata una grande diffusione della nail art più creativa, tanto che si sta puntando tutto su colori accesi, disegni intriganti e unghia scintillanti, considerando le proprie unghie come una vera e propria tavolozza. Ammettiamolo, il risultato è creativo, divertente, originale, ma sicuramente non naturale.

    Per tutte le donne che invece preferiscono avere delle unghie impeccabili ed ordinate, con un risultato più semplice e naturale, resta sempre la classica tecnica della french manicure. Ormai siamo tutte in grado di riconoscere questo tipo di manicure, che si caratterizza per la naturalezza del corpo dell’unghia, in contrasto con le punte bianchissime.

    La french manicure è adatta a qualsiasi tipo di unghia, dato che riesce addirittura a rendere visivamente più lunghe, anche quelle più corte.

    Realizzare un’impeccabile french manicure non è difficile, a patto che si seguano alcuni accorgimenti.

    Per prima cosa, prestate molta attenzione alla manicure di unghie e cuticole. Rimuovete eventuali tracce di smalto con un solvente delicato, quindi lasciate a bagno le dita per qualche minuto, per ammorbidire la pelle.

    A questo punto applicate un gel specifico per le cuticole sull’attaccatura dell’unghia, oppure, in alternativa, dell’olio di mandorle dolci, che potrete stendere anche sul resto delle mani. Avvolgetele in un asciugamani e tenete in posa per almeno dieci minuti.

    french-manicure-donne

    Rimuovete l’eccesso di prodotto idratante, quindi, con l’aiuto di uno specifico bastoncino in legno, spingete delicatamente le cuticole verso il basso, in modo da scoprire la lunetta bianca alla base dell’unghia.

    Potrete quindi passare alla abituale manicure, limando la parte superiore dell’unghia con una lima in cartone, donandole una forma squadrata, senza dimenticarvi di smussare leggermente gli angoli.

    A questo punto possiamo procedere con l’esecuzione della french manicure vera e propria.

    Applicate uno smalto trasparente rinforzante su tutta l’unghia, come preparazione per i prodotti che utilizzeremo in seguito. Questa operazione è molto importante per qualsiasi tipo di tecnica, poiché consente di proteggere l’unghia da coloranti e sostanze chimiche presenti negli smalti. Lasciate asciugare bene, quindi procedete.

    Il prossimo passaggio è fondamentale. Dovrete realizzare il bordo bianco sulla punta dell’unghia, per cui dovrete essere molto precise. Se non avete una grande dimestichezza con l’uso del pennellino, potete acquistare delle apposite lunette adesive, che si applicano al di sotto della zona in cui verrà applicato lo smalto bianco. Quindi, tracciate una linea di smalto su tutta la porzione superiore dell’unghia, senza dimenticare gli angoli. In commercio sono disponibili dei kit specifici per la french manicure, con un pennellino molto sottile, studiato appositamente per garantire una maggiore precisione.

    Lasciate asciugare, quindi rimuovete le lunette adesive, se le avete utilizzate, ed infine potrete procedere con l’ultimo passaggio. Applicate lo smalto color carne o rosato su tutta l’unghia, ricoprendo anche la porzione superiore. Questo procedimento darà omogeneità allo smalto, per una maggiore naturalezza.

    Per un risultato a lunga durata, sono disponibili in commercio diversi smalti top coat specifici per sigillare i prodotti utilizzati, consentendo qualche giorno di vita in più.

    A questo punto, la vostra french manicure è pronta per essere sfoggiata.