• Extension alle ciglia: quando non è possibile farle?

    Pubblicato il 25/04/2018 nella categoria Extension Ciglia

    Vi piacerebbe avere uno sguardo più profondo e seducente senza dover essere perennemente schiave del mascara, dell’eyeliner e della matita per gli occhi? O magari amate l’effetto che vi donano le ciglia finte, e vorreste sfoggiare ciglia bellissime in ogni momento della giornata, senza dover perdere tempo applicando le ciglia finte prima di uscire? Ebbene, in tal caso le extension alle ciglia potrebbero rappresentare le alleate perfette per voi! Questo tipo di trattamento beauty è infatti indicato per tutti coloro che vogliono migliorare la bellezza del proprio sguardo.

    In linea generale le extension alle sono indicate per qualsiasi tipo di ciglia, da quelle più deboli e sottili (che grazie alle extension potranno apparire più forti e sane) fino a quelle più lunghe e spesse, che con questo particolare trattamento potranno apparire più folte e voluminose, per uno sguardo davvero mozzafiato.

    Ma le extension per le ciglia sono indicate proprio per tutti? E quando non è consigliabile sottoporsi a questo tipo di trattamento di bellezza? Ecco qualche indicazione utile per voi.

    Quando non è possibile fare le extension alle ciglia?

    Come abbiamo detto, questo tipo di trattamento sarà adatto per qualsiasi tipo di ciglia. Tuttavia sarà compito dell’estetista quello di decidere quale tipo di extension utilizzare nel vostro caso specifico, così da non rischiare di appesantire le vostre ciglia naturali. Se ad esempio avete delle ciglia deboli e sottili, l’applicatrice potrebbe consigliarvi il trattamento 3D-6D, dove vengono utilizzate ciglia sottilissime, corte e molto leggere, grazie alle quali potrete ottenere un effetto davvero sorprendente senza rischiare di danneggiare le vostre ciglia naturali. Detto ciò, esistono alcune situazioni e condizioni durante le quali non è del tutto possibile sottoporsi a un trattamenti di applicazione di extension alle ciglia.

    Durante i trattamenti chemioterapici ad esempio, dal momento che non è comprensibilmente possibile applicare le extension sulla pelle, sarà necessario attendere che le proprie ciglia abbiano raggiunto un minimo di lunghezza di 2/3 millimetri. In tal modo potrete infatti usufruire di una base, alla quale potranno poi essere applicate le extension alle ciglia.

    Anche in questo caso l’esperta potrebbe consigliarvi l’applicazione con tecnica 3D-6D, grazie alla quale potrete coprire eventuali vuoti e migliorare così l’aspetto generale delle vostre ciglia.

    Extension alle ciglia: a chi rivolgersi?

    Come vi abbiamo spesso raccomandato, se avete deciso di farvi applicare le extension alle ciglia, la cosa più importante sarà quella di evitare assolutamente il fai da te, specialmente se soffrite di qualche condizione particolare che interessa anche le vostre ciglia, oppure se vi state sottoponendo a dei trattamenti medici come quelli di chemioterapia ad esempio. Per questa ragione vi consigliamo di rivolgervi sempre a un salone di bellezza di fiducia, come ad esempio il salone Lash Dream Lash Bar, dove le esperte potranno consigliarvi il tipo di trattamento più adatto alle vostre esigenze, senza rischiare di danneggiare le vostre ciglia naturali. Le applicatrici potranno inoltre rispondere a tutte le vostre domande, e – se necessario – consigliarvi l’applicazione di eventuali sieri rinforzanti che potranno migliorare la salute delle vostre ciglia naturali.