• Detergere e idratare: le parole d’ordine per una pelle sana e luminosa

    Pubblicato il 09/08/2014 nella categoria Bellezza e Benessere

    Per mantenere la propria pelle del viso correttamente idratata e detersa, essa necessita di alcuni trattamenti che vanno ripetuti settimana dopo settimana; solo in questo modo, infatti, ė possibile mantenerla sana e luminosa.

    Una detersione e un’idratazione corretta, in particolare, aiuta a prevenire la comparsa di rughe e dei primi segni di invecchiamento. Essendo solitamente più esposta al sole, al vento come al gelo, ė bene idratarlo con cura. Per tale ragione bisogna sempre utilizzare un latte detergente e un tonico specifici.

    detersione-e-cura-viso

    Periodicamente, poi, va effettuata una maschera adatta al tipo di pelle, una maschera scrub e, infine, applicata una crema idratante. Una pelle sana e luminosa va mantenuta e protetta dalle prime ore del giorno fino a quando ci si corica.

    Per questo, tutte le mattine e tutte le sere, servendosi di un dischetto levatrucco, il viso va pulito dalle impurità con un latte detergente. Per rendere i pori più morbidi, peraltro, bisogna prediligere l’uso di acqua tiepida e di massaggi delicati su tutto il viso. Dopo, asciugare per bene il viso utilizzando un panno in microfibra facendo ben attenzione a non strofinare.

    Infine, applicare una crema viso idratante specifica per la propria età. A tal proposito, la scelta della crema deve tener conto del tipo di pelle che si ha. Coloro che hanno più di 30 anni possono optare già per una crema antirughe; ancora, coloro che presentano una pelle secca, devono far ricadere la loro scelta su una formula ricca di principi nutrienti, e di buona qualità.

    Alle pelli grasse, invece, sono consigliate creme specifiche per l’idratazione di tali tipi di pelle. A tal proposito, una crema a base di acido glicolico ė l’ideale per combattere le imperfezioni, mentre un sapone allo zolfo permetterà non solo di detergere il viso ma anche di disinfettare la pelle fino in profondità.