• Come usare il piega ciglia

    Pubblicato il 25/01/2014 nella categoria Ciglia

    Avere ciglia lunghe, folte e incurvate è una fortuna che capita solo a poche donne. Tutte le altre, invece, sono costrette a darsi da fare con piegaciglia e mascara dagli effetti più diversi: ci sono quelli che promettono ciglia più folte, quelli allunganti e quelli che curvano; infine, ci sono mascara che promettono un insieme di tutto ciò, ma i cui risultati sono in realtà molto modesti.

    In questa vera e propria jungla di prodotti per la bellezza dei nostri occhi, sono sempre di più le donne che ricorrono alle ciglia finte o alle extension per ciglia. È molto importante sottolineare però che non è opportuno applicarle autonomamente a casa propria, a meno che già non si conoscano le tecniche più giuste per farlo. Al contrario, è consigliabile che ad applicare le ciglia finte o le extension per ciglia sia personale altamente qualificato come quello che trovate nel nostro salone, che vi accompagnerà anche nella scelta della tipologia di ciglia finte più adatte per il vostro occhio.

    piegaciglia

    Non solo: presso il nostro centro LashBar è possibile anche frequentare corsi base e corsi avanzati di applicazione ciglia finte. I nostri corsi sono pensati per i professionisti del settore bellezza che vogliono essere sempre al passo con i tempi e apprendere le nuove tecniche di applicazione ciglia finte; si tratta di un settore estetico in costante espansione, che in futuro potrebbe diventare una vera e propria professione a sé. Per informazioni sulle modalità dei corsi o sul loro costo, è sufficiente contattarci per informazioni e preventivi gratuiti, senza alcun impegno.

    Tuttavia è possibile fare molto per le proprie ciglia anche senza applicare necessariamente extension per ciglia. Tanto per cominciare, è utile utilizzare in maniera costante una base rinforzante che oltre a lucidare le ciglia, le renda più resistenti e le faccia crescere più in fretta. A tal proposito, molto utile è l’olio di ricino, che va applicato ogni sera con uno scovolino da mascara pulito.

    Per ciglia perfettamente curvate, poi, l’ideale è il piegaciglia, uno strumento già usato dalle nostre nonne e ancora molto attuale. Potete trovare validi piegaciglia in tutte le profumerie; il costo è di pochi euro. Tuttavia il piegaciglia va utilizzato con moderazione e soprattutto in maniera corretta, onde evitare di strappare o indebolire le ciglia.

    A tal proposito ci sono due scuole di pensiero: c’è chi utilizza il piegaciglia prima di passare il mascara, e chi dopo, quando il mascara è già asciutto. In realtà è preferibile farlo prima, su ciglia struccate e pulite. Questo perché le ciglia già truccate si spezzano più facilmente.

    Il piegaciglia va avvicinato all’occhio in posizione verticale: dopo aver inserito bene le ciglia superiori all’interno dello strumento, chiudetelo esercitando una pressione che duri appena qualche secondo. Se sentite le ciglia tirare, vuol dire che non le avete inserite correttamente, dunque fermatevi e ripetete l’operazione. Dopo che le ciglia avranno raggiunto la curvatura desiderata (possono volerci anche due o tre pressioni di qualche secondo l’una) potrete passare il mascara partendo dall’attaccatura delle ciglia e salendo zigzagando con lo scovolino. I vostri occhi saranno a questo punto perfetti!


    Tags: , , ,