• Come rimettersi in forma dopo le feste

    Pubblicato il 25/01/2016 nella categoria Bellezza e Benessere

    Per circa due settimane abbiamo mangiato più del normale, festeggiando il Natale e brindando al nuovo anno. A Natale, Capodanno e l’Epifania non mancano infatti le occasioni per mangiare più del necessario ed è quindi poi normale sentirsi spossati, gonfi e carenti di energia. Il nostro colorito appare sicuramente spento, abbiamo spesso e volentieri mal di testa ma soprattutto la bilancia parla: i chili sono aumentati!! Il principale buon proposito per l’anno nuovo sarà quindi quello di tornare in forma!

    Secondo le statistiche durante le feste assorbiamo circa 20000 calorie in più rispetto agli altri periodi dell’anno. Occorre quindi correre ai ripari perché l’Epifania tutte le feste porta via ma chili in più no, quelli rimangono!

    Raccomandiamo di non mettersi a dieta stretta, seguendo rigidissime regole perché spesso l’effetto che si ottiene è contrario a quello desiderato. Bastano pochi semplici punti per seguire un’alimentazione sana ed equilibrata e per tornare a sentirsi in pace con il proprio corpo.

    dieta-sana

    Eliminare le tossine

    Il troppo alcool, i conservanti e i coloranti contenuti nei cibi ingeriti durante le abbuffate delle feste, sono causa di un intossicamento del corpo. Maggiori sono le scorie e le tossine ingerite, maggiore sarà il grasso accumulato dal nostro organismo, che lo andrà ad accumulare come una sorta di difesa. Per smaltire il sovraccarico ed evitare che gli organi digestivi rimangano sovraffaticati è consigliabile iniziare a seguire un’alimentazione ipotossica.

    Sarà necessario assumere parecchi elementi antiossidanti come la frutta e la verdura, in particolare gli spinaci, il succo di arancia e i mirtilli. È consigliato bere ogni mattina, a digiuno, uno o due bicchieri di acqua calda con mezzo succo di limone. Il limone essendo un antiossidante naturale depurerà l’intestino e l’organismo in generale.

    Cercare assolutamente di evitare elementi che contengono grassi saturi come il burro, i salumi, i fritti, i formaggi e la carne rossa. Prediligere invece alimenti magri come il pesce e le carni bianche e alimenti purificanti e disintossicanti come i cereali integrali, oli vegetali e il tè verde.

    Tranquilli però che non tutto ciò che leggiamo sulla bilancia sarà da tradurre come grasso accumulato, infatti una buona parte dei chili presi saranno costituiti da acqua a causa della ritenzione idrica dovuta ai troppi carboidrati ingeriti. Ottime soluzioni drenanti potrebbero essere sauna e bagno turco; l’eccessiva sudorazione favorirà infatti l’eliminazione delle tossine. Dovrete ad ogni modo bere molto! Meglio ancora se acqua ricca di magnesio, calcio e bicarbonato, tisane digestive ma anche brodi e minestre.

    Eliminare lo stress

    Gli antichi dicevano Mens sana in corpore sano e avevano ragione! L’attività fisica per rimettersi in forma dovrà essere vista come un piacere e non come un obbligo. Inoltre, non bisogna mai aspettarsi risultati immediati, ma piuttosto pochi per volta. Una buona motivazione è fondamentale per poter seguire un programma sportivo e alimentare corretto. Non dimentichiamo inoltre che sono assolutamente bandite le diete rigide e drastiche responsabili dell’effetto yo-yo dove continue oscillazioni di peso sono causa di frustazioni e demotivazioni oltre che essere dannose alla salute.

    La dieta stretta mette in moto un meccanismo che pone il desiderio del cibo al primo posto, rendendolo così il nostro pensiero fisso rendendoci tristi e infelici.

    L’importante è non perdersi mai d’animo e non rassegnarsi! Se infatti ci si trova in uno stato d’ansia il nostro corpo automaticamente andrà alla ricerca di alimenti ipercalorici.

    Un ulteriore valido aiuto? Far sparire velocemente tutti gli avanzi accumulati in casa e far spazio solamente a cibi salutari!