• Le borse Jump For Papers in cartone animato

    Pubblicato il 21/07/2015 nella categoria Moda e Stile

    Giocose, divertenti e sicuramente ironiche, le creazioni del presente sembrano uscite direttamente dalla fantasia di un fumettista o di un creatore di cartoni animati. Si tratta delle borse Jump For Papers, creazioni originalissime che hanno conquistato il mondo della moda e che si propongono come irrinunciabili must have di stagione. Ideate e create da due designer di Tapei, Chay Su e Rika Lin, le borse della collezione Jump For Papers offrono apparentemente un effetto ottico bidimensionale, dovuto all’intelligente grafica del disegno, ma in realtà sono tridimensionali e, come tutte le borse, dispongono di ottimi spazi contenitivi. Si tratta di un incrocio fra grafica, moda e disegno, in quanto le borse presentano un’allure giocosa che richiama il classico tratto ‘fatto a mano’.

    Al di là della forma originalissima, le borse Jump For Papers sono dotate di ogni comfort e disponibili in moltissime varianti di forma e di colore.

    Dalle pochette a mano fino agli zainetti (anche per la scuola!), dalle cartelle alle borse che richiamano la forma delle sacche da bowling, le borse della collezione si presentano in tante varianti e il lookbook lascia a bocca aperta chi lo ammira, in quanto le creazioni sembrano dei fotomontaggi grafici inseriti alle braccia delle modelle. Invece si tratta di pura realtà, di borse graficamente perfette che richiamano questo stile e che sono davvero originali nella loro essenza. E i materiali?

    borse-cartone-animato

    Original, Limited e Color sono le tre collezioni del brand, dove borse, zaini, pochette e cartelle sono realizzate in materiali sintetici molto sofisticati, dotate di tasche interni, di specchietti e anche di sezioni alternative dove inserire card o documenti. E i prezzi? Abbordabilissimi: le creazioni propongono un costo non eccessivo, dai 50 euro in su e nel portale ufficiale si trova uno shop ricco di offerte.

    Alcuni le chiamano ‘comics’ accessories, a causa del rimando ai fumetti, mentre altri le bollano come borsette dedicate a un pubblico prettamente composto da teen-ager. Non c’è dubbio che l’effetto fanciullesco è dietro l’angolo e che la collezione, così pop, frasca e colorata si rivela adatta a un target principalmente giovane. Nulla vieta però di sfoggiare un accessorio di queste collezioni a ogni età, in quanto le borse Jump For Papers sono principalmente dedicate alle anime ironiche e a tutte le donne che ricercano accessori e stili sempre nuovi e di tendenza.