• Come reidratare i capelli dopo il mare

    Pubblicato il 24/09/2018 nella categoria Bellezza e Benessere, Capelli

    Le giornate al mare rigenerano il corpo e la mente, ma potrebbero danneggiare i nostri capelli. Una giornata in spiaggia può infatti rilassarci moltissimo, ma l’acqua salata e il sole possono indebolire la nostra chioma, rendendola meno forte, meno sana e più sfibrata. I capelli appariranno fragili e secchi dopo una giornata trascorsa fra bagni e tintarella, quindi, una volta che sarete tornate a casa, sarà necessario mettere in pratica alcuni semplici consigli per reidratare la vostra chioma e renderla più sana e bella di prima!

    Come proteggere i capelli in spiaggia

    Prima di segnalarvi i consigli fondamentali per reidratare i capelli dopo una giornata al mare, scopriamo però come fare a limitare i danni già quando ci troviamo in spiaggia. In primo luogo, sarà fondamentale non esporsi ai raggi solari durante le ore più calde della giornata. In questo modo potrete proteggere non solo la salute della pelle, ma anche quella dei vostri capelli. Indossate un ampio cappello in modo da proteggere la chioma dall’azione dannosa del sole, e subito dopo aver fatto il bagno, non spazzolate i capelli (perché così facendo non fareste altro che provocare la formazione delle doppie punte), ma prendete piuttosto uno spray protettivo per i capelli. In commercio ne potrete trovare di molti tipi, in modo da soddisfare le vostre esigenze. Applicatelo seguendo le istruzioni che troverete nella confezione, e così riuscirete a limitare i anni causati dal sole.

    Come reidratare i capelli a casa

    Ma passiamo adesso ai consigli utili da mettere in pratica quando sarete tornate a casa. Dopo una lunga giornata trascorsa al sole e all’acqua salata, i nostri capelli saranno stressati e spenti. Insomma, non saranno esattamente bellissimi da vedere. C’è però una buona notizia: per far tornate i vostri capelli morbidi e lucenti, basterà mettere in pratica poche e semplici regole. Scopriamo insieme di quali si tratta:

    Prima di lavare i capelli, applicate dell’olio di cocco e lasciate agire per una trentina di minuti. L’olio di cocco è incredibilmente idratante, e sarà ottimo per ridare vita alla vostra chioma.

    Dopodiché, potrete procedere con il normale lavaggio. Dopo lo shampoo, al posto del balsamo applicate una maschera idratante per capelli, lasciate in posa per il tempo indicato, sciacquate il tutto e tamponate la chioma con un asciugamani morbido e pulito. Dopo qualche minuto, asciugate la chioma con l’asciugacapelli, senza però utilizzare temperature troppo alte. Per un effetto ancor più efficace, potreste applicare poche gocce di olio per capelli poco prima di asciugarli, ed il gioco è fatto!

     

    Come reidratare i capelli con la maschera fai da te

    Se anche voi siete amanti dei rimedi fai da te, dovete sapere che anche per la cura dei capelli danneggiati dal mare esistono tante ricette benefiche e facili facili! Per reidratare i capelli, potreste usare ad esempio un buon avocado, un validissimo alleato per salute e bellezza. Per trarre tutti i benefici da questo straordinario frutto prendete tre cucchiai di polpa frullata di avocado, aggiungete un cucchiaio di olio di cocco e amalgamate per bene il tutto. Dopodiché, applicate la cremina su tutti i capelli, e lasciate agire per almeno 15 – 20 minuti. Passate a questo punto al consueto lavaggio, e in men che non si dica noterete che i vostri capelli saranno incredibilmente morbidi e setosi. Per un effetto ancor più duraturo, ripetete l’operazione una volta a settimana.