• I rimedi naturali per combattere la cellulite

    Pubblicato il 12/12/2015 nella categoria Bellezza e Benessere

    L’estate è ancora lontana ma il solo pensiero di mostrare le vostre gambe vi terrorizza? La cellulite rimane sempre il nemico comune di molte donne, rappresentando una minaccia costante. Se siete alla ricerca disperata di una cura, senza necessariamente dover svuotare il portafoglio, seguite questi consigli. Madre natura offre numerosi aiuti!

    La cellulite è un disturbo che affligge moltissime donne, circa 8 donne su 10 ne soffrono. Si tratta precisamente di un disturbo connesso all’alterazione del tessuto adiposo. Si presenta come un accumulo di adipe nella zona sottocutanea (più comunemente delle fossette di grasso) soprattutto nella zona dei glutei e dei fianchi. Per questo è conosciuta anche come pelle a buccia d’arancia.

    Le cause non sono facili da individuare e sono multifattoriali; la cellulite può essere ricondotta ad una cattiva alimentazione, ad uno stile di vita sbagliato o semplicemente ad una predisposizione genetica. Smentiamo il fatto che una delle cause sia il sovrappeso, questo inestetismo colpisce infatti anche donne magre.

    cellulite-rimedi-naturali

    Combattere la cellulite con l’attività fisica

    Strano ma vero, la corsa non aiuta a contrastare la cellulite, anzi delle volte può favorirne lo sviluppo; gli impatti con il terreno infatti causano microlacerazioni delle cellule adipose. Si consiglia quindi la camminata veloce, lo step o il ciclismo. Molto efficaci sono gli esercizi in acqua, che migliorano la circolazione, mentre esistono specifici esercizi per le zone con maggiori adiposità. Fondamentale è svolgere attività fisica regolarmente, almeno 3 giorni alla settimana.

    Prestare inoltre particolare attenzione alla mobilità del piede, sede di delicati sistemi vascolari. Si possono infatti creare degli squilibri a causa di posture scorrette e utilizzo di tacchi alti, che influenzano la circolazione.

    Come prevenire e curare la cellulite solamente con prodotti naturali

    La prima regola fondamentale è bere almeno 1 litro e mezzo di acqua ogni giorno, per evitare la disidratazione, uno dei principali alleati della cellulite. L’acqua permette di eliminare le tossine e favorisce il drenaggio dei liquidi, meglio ancora se povera di sodio.

    L’acqua non è utile solo se bevuta, durante la doccia ad esempio sarebbe bene alternare getti di acqua fredda e acqua calda sulla zona colpita da cellulite e muovere il doccino indirizzando il getto circolarmente salendo dalle caviglie ai glutei. Anche un bel bagno con acqua e sale dona maggiore elasticità e tonicità alla pelle e minimizza gli inestetismi.

    Come già accennato una particolare attenzione va prestata all’alimentazione; sì a fibre, frutta e verdura. In particolare in questa stagione invernale suggeriamo un abbondante consumo di asparagi, porri, mirtilli e ananas. Evitare cibi grassi o con un alto livello di tossine, alcool e caffè. Eliminare dalla propria dieta il sale, o almeno ridurlo al minimo.

    Un valido aiuto è rappresentato anche dai massaggi; partire con delle frizioni dai piedi fino ad arrivare all’inguine migliora la circolazione e favorisce lo smaltimento dei liquidi. Ottimi utilizzare per queste auto manipolazioni olii naturali (oliva, jojoba, ginepro, rosmarino, menta e mandorle dolci). Gli olii possono essere anche uniti a delle normali creme idratanti che si trovano in commercio per potenziarne l’effetto.

    Ultimi, ma non per importanza, sono i fanghi e gli impacchi al caffè, da sempre tra i migliori rimedi naturali contro la cellulite.