• Doppie punte: come evitare di tagliarle

    Pubblicato il 21/02/2017 nella categoria Capelli

    Le doppie punte sono una bella scocciatura, perché mostrano un capello danneggiato e spesso secco e non permettono che avvenga una crescita florida e sana dei capelli. Gli esperti sono concordi nell’affermare che l’unico rimedio fast e pratico contro le doppie punte è il taglio, perché tagliando i capelli si rinvigoriscono, acquistano forza, ci guadagnano in volume e in effetto finale. Chi non vuole tagliare le doppie punte può cercare di risolvere il problema con metodi alternativi, che sfruttano ingredienti di origine naturale e prodotti specifici, formulati appositamente per rispondere al problema. Non solo, perché le doppie punte possono essere contrastate con tanti tips di bellezza, facili da adottare e da seguire a casa.

    Tutto può iniziare con i rimedi naturali, che regalano nutrizione e idratazione al capello. La maschera nutriente e idratante è il primo passo da compiere, meglio se lasciata in posa nel corso della notte. Chi ama le formulazioni ready made può reperire tanti trattamenti di qualità, mentre chi desidera prendersi cura della chioma con rimedi naturali può puntare sull’olio di cocco, sul burro di karitè e sull’olio di mandorle dolci. Si tratta di prodotti completamente naturali, che devono essere lasciati in posa a lungo per permettere agli agenti di entrare nel capello, e di nutrirlo con ingredienti ricchi e rimpolpanti. Al mattino la sveglia deve suonare presto, perché gli oli e i burri naturali devono essere lavati con un paio di shampoo delicati, ai quali far seguire la consueta applicazione del balsamo o della crema districante. Il risultato sarà visibile fin da subito e, oltre ad ottenere una chioma invidiabile, l’impacco notturno permette alle doppie punte di non formarsi, perché irrobustisce e ridensifica la struttura del capello.

    L’umidità, il sole e il vento sono nemici delle doppie punte, quindi è ideale proteggerle applicando un siero specifico, in formulazione di olio o di cristalli liquidi. Qualsiasi sia l’acconciatura scelta, è ideale impiegare questo prodotto, che definisce lo styling e al contempo nutre la chioma, scongiurando la formazione delle doppie punte. Il siero deve essere scelto in base alla conformazione dei capelli, per non ungere e richiedere shampoo troppo frequenti, che potrebbero indebolire la salute dei capelli.

    I trattamenti di bellezza meritano di essere legati a dei suggerimenti molto utili nel caso di doppie punte. Il primo interessa la gestione dell’asciugatura. Il nemico acerrimo delle punte e della loro salute è, sicuramente, il calore, quindi è importante asciugare i capelli con il phon tiepido e tenendolo sempre a minimo quindici centimetri distanza. Abolire le piastre egli arricciacapelli è una buona idea, almeno fino a che non si risolve il problema delle doppie punte, perché il calore troppo forte genera sicuramente la rottura e indebolisce la fibra del capello.

    E infine, è importante cercare di lasciare i capelli più possibile sciolti e, quando devono essere raccolti, impiegare gli appositi elastici, che sono formulati con materiali rispettosi delle punte della loro fragilità. In commercio se ne possono reperire di diverse tipologie, semplici e adatte a definire tutte le acconciature.